l’artigiano

 

“L’Artigiano è la figura rappresentativa di una specifica condizione umana: quella del mettere un impegno personale nelle cose che si fanno”

Armando Belluti nasce a Fermo nel 1979 e vive e lavora a Grottazzolina (FM). 

Erede di una famiglia di artigiani, riceve la sua prima formazione proprio fra le mura domestiche, acquisendo fin dall’età infantile quell’abitudine “a fare e pensare allo stesso tempo”. Da ragazzo si iscrive prima al centro di formazione professionale “Artigianelli” di Fermo con indirizzo meccanico, dove consegue il diploma triennale, poi all’Istituto Statale d’Arte “U. Preziotti” dove si diploma nel 2001. In questa scuola il confronto con alcuni insegnanti sarà determinante per le decisioni future. Finito il ciclo di studi superiori frequenta per un periodo il corso di laurea in Storia e Conservazione dei Beni Culturali, con indirizzo archeologico. 

Abbandonato presto e per libera scelta il corso universitario, inizia ad apprendere il mestiere da autodidatta, portando avanti un percorso di studio del tutto personale e maturando esperienza per qualche anno, finché nel 2007 avvia in proprio il laboratorio di restauro. L’avvicinamento alla falegnameria avviene nel contesto lavorativo quasi spontaneamente, con la curiosità iniziale che presto si tramuta in un vero e proprio coinvolgimento emotivo per la materia viva del legno e per la sua straordinaria duttilità come materiale da costruzione.

Attualmente le due attività, la falegnameria e il restauro, vengono portate avanti assieme con dedizione, competenza e curiosità sempre maggiori.